Del nascere donna o divenirlo

“Tutti sono d’accordo nel riconoscere che nella specie umana sono comprese le femmine, le quali costituiscono oggi come in passato circa mezza umanità del genere umano; e tuttavia ci dicono ‘la femminilità è in pericolo’; ci esortano: ‘siate donne, restate donne, divenite donne’. Dunque non è detto che ogni essere umano di genere femminile sia una donna; bisogna che partecipi di quell’essenza velata dal mistero e dal dubbio che è la femminilità. La femminilità è una secrezione delle ovaie o sta congelata sullo sfondo di un cielo platonico?”

Simone de Beauvoir, “Il secondo sesso”, Il Saggiatore 1949

Come si è visto dalle ultime discussioni sul blog Il Corpo delle donne, il dibattito sulle differenze di genere è ancora molto aperto.

Qui un’interessante sintesi storica di Eva Cantarella.