Qualcuno da amare

5_someone-to-love-16

una foto di Cristina da piccola, da Someone to love

Cristina Nuñez, di cui avevo linkato tempo fa il progetto The Self-portrait experience sull’autoritratto come terapia, ha vinto il Premio Celeste 2012 (sezione video/animazione) con  Someone to love.  Una ricostruzione autobiografica attraverso gli autoritratti e altri materiali, con la voce dell’autrice che che accompagna le immagini.

“Fu allora che scoprii che quando riuscivo ad esprimere in un’immagine la mia disperazione, questa scompariva…”