Nero su nero

Questo slideshow richiede JavaScript.

nello slideshow foto di Annalisa Ceolin

Ho scoperto Annalisa Ceolin su Facebook, grazie ad un ritratto che aveva fatto ad un amico. Un ritratto molto contrastato, il volto immerso per buona parte in un’ombra densa che gli somigliava molto.

Quando mi appare una fotografia di Annalisa sulla home si aprono prospettive nuove, varchi di luce e di buio, angoli di strada da cui potrebbe sbucare all’improvviso la scarpa del Terzo Uomo (e il gatto che l’annusa), o uno dei mostri bergmaniani da Ora del lupo. 

Poi, seguendo il suo sguardo per quelle strade, si scoprono invece presenze timide, discrete, magari scostanti ma gentili. Si scopre, anche, leggendo i titoli delle serie, di trovarsi in una terra di mezzo tra cinema e letteratura.

Il nero non è forse così buio come lo si dipinge, e anche l’inferno può attendere.

annalisa ceolin_heaven can wait

Annalisa Ceolin, dalla serie Heaven can wait

 

Advertisements

4 Pensieri su &Idquo;Nero su nero

  1. Le tue scoperte arricchiscono sempre tantissimo il bagaglio del mio sguardo, sai?
    Mi piace veramente molto questa serie.
    I miei complimenti ad Annalisa Ceolin.

    • ieri ero di fretta, aggiungo che senza attente lettrici e lettori non sarei stimolata a trovare cose interessanti da proporre, dunque davvero grazie. E anche ad Annalisa Ceolin che è veramente brava e più interessante di tanta fotografia omogeneizzata che viene promossa in giro.

      • Sono d’accordo, la sua visione è moltomoltomolto interessante, consapevole. Almeno questo è ciò che vedo nel suo lavoro.
        Sa dove vuole andare e come arrivarci. Con un linguaggio, il suo, per nulla facile.
        Il nero su nero non è una “lingua” semplice con cui parlare, raccontare, perché rischioso.
        Lei è bravissima invece!
        Non so se riesco a spiegarmi 🙂

        Le sue immagini non sono mordi&fuggi, vanno osservate con grande attenzione.
        Ma già da un po’ non si presta più attenzione per l’attenzione 🙂

        Grazie a te. Sempre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...