Francesca Alinovi raccontata dai suoi artisti

Francesca Alinovi

Chi ricorda Francesca Alinovi, e soprattutto chi la ricorda non per gli articoli di cronaca ma per il suo innovativo contributo alla critica d’arte ?

Se a ricordarla siamo in pochi non è un caso:  il suo lavoro non è mai stato adeguatamente valorizzato e diffuso.

A trent’anni di distanza dalla sua morte un documentario, “Off-Identikit” di Veronica Santi, ricostruisce la figura di Francesca Alinovi attraverso interviste ad artisti e altri documenti.  Finora ne è stata girata una parte, ma per realizzare l’intero progetto servono altri fondi. L’autrice  ha lanciato una campagna di crowdfunding qui (dove è visibile il trailer) alla quale tutti possono  contribuire ENTRO L’11 NOVEMBRE.

Altri approfondimenti in questo articolo   trascritto da Repubblica.

Nota personale: dei lavori di Francesca Alinovi ho a cuore in particolare l’importante libro “Fotografia: illusione o rivelazione?” scritto con Claudio Marra. La sua parte era quella che analizzava l’uso della fotografia come strumento di illusione: linea di ricerca quanto mai profetica, in un epoca in cui ancora il dominio di photoshop era di là da venire…