L’occhio maschile_5

fabio

© Fabio Barbieri

Prendo in prestito questa foto dal blog di un amico, che me ne ha raccontato la genesi.

Un amore interrotto da giovani, ritrovato intatto da grandi e ripreso superando la distanza geografica. “Una domenica mattina presto, ancora un po’ addormentato, sono entrato in soggiorno. Come sempre quando c’e’ il sole di mattina, la luce arrivava filtrata dalle foglie dell’ulivo del terrazzo. Il contrasto tra l’ordine geometrico di quelle scatoline, del pennello, del pettine, disposti da Giovanna sul davanzale con cura, e le ombre irregolari proiettate dai rami scossi dal vento…”

Il resto è una pagina di diario intimo – non perché parli di sesso, quello non scandalizzerebbe nessuno.

Omissis.

Annunci