La Profe

antonella _ph laura albano

Antonella Landi, ph. Laura Albano

Il discorso sull’autoritratto proseguirà dopo le feste. Per il momento vi lascio in compagnia di Antonella Landi, scrittrice e insegnante nota anche come La Profe, con un post tratto dal suo blog “Prendo appunti”. Buone feste a tutt*

Dillo al rubinetto

Pubblicato il 6 novembre 2012

Il lato positivo dell’autogestione che in questi giorni imperversa alla mia scuola sta in quelle confidenze cui ci si abbandona con chi decide di rimanere in classe. Spiegare non si può, interrogare neanche. Resta la chiacchiera. Quella libera, sincera, disinibita. Se la classe poi è multietnica, io ci vado a nozze.
“A proposito di nozze: lo sa profe che in Albania la sposa, prima di entrare nella nuova casa, deve gettare a terra e poi spezzare con il tacco della scarpa uno specchietto senza essere vista?”
“Ma lo specchio rotto sono sette anni di sfortuna!”
“Non in Albania.”
Scopro anche che in Cina il mazzolino della sposa non viene lanciato e che nelle Filippine gli sposi devono raccogliere con la bocca delle monete nascoste in un vassoio di riso.
Ma la vera svolta per la mia difficoltosa vita onirica giunge dal Perù. Hai fatto un brutto sogno, ti sei svegliato nel cuore della notte in preda a un incubo? Niente paura: basta andare in bagno, piegarsi sul lavandino e raccontarlo per intero al rubinetto, mentre l’acqua scorre abbondante, portandosi via il ricordo del sogno e l’eventualità pur remota che quel bastardo prima o poi si avveri.
Sono salva.

Qualcuno da amare

5_someone-to-love-16

una foto di Cristina da piccola, da Someone to love

Cristina Nuñez, di cui avevo linkato tempo fa il progetto The Self-portrait experience sull’autoritratto come terapia, ha vinto il Premio Celeste 2012 (sezione video/animazione) con  Someone to love.  Una ricostruzione autobiografica attraverso gli autoritratti e altri materiali, con la voce dell’autrice che che accompagna le immagini.

“Fu allora che scoprii che quando riuscivo ad esprimere in un’immagine la mia disperazione, questa scompariva…”

 

Pazza idea

lori2

Lorella Rapisarda ph © Laura Albano

un’occasione unica per farsi un regalo…

LEZIONE APERTA GRATUITA DI
DANZA CONTEMPORANEA
Con Lorella Rapisarda

Sabato 15 dicembre dalle 15.00 alle 16.30
Al Centro Sferologico

Non è necessaria nessuna esperienza precedente, venite a provare l’armonia, il ritmo, la coordinazione nello spazio.

La lezione propone di esplorare attraverso il movimento, le possibilità espressive del nostro corpo. Possiamo renderci consapevoli della coordinazione e dell’elasticità del corpo, così come del nostro modo di relazionarci con lo spazio, il pavimento e gli altri.

Per confermare la vostra presenza potete contattare il centro Sferologico chiamando questo numero: 055-6461924
Il Centro Sferologico si trova in via Chiantigiana, 4/a , loc. Ponte a Ema, comune di Bagno a Ripoli (Fi).
Www.centrosferologico.it