Exit

Una civiltà democratica si salverà soltanto se farà del linguaggio delle immagini una provocazione per la riflessione critica, non un invito all’ipnosi.

Umberto Eco

5 Pensieri su &Idquo;Exit

  1. Riflessione sull’ immagine che riflette. Azione interiore che segue l’esteriorizzazione di una precedente azione interiore. Un gioco di rimandi che però richiede consapevolezza da parte di chi fruisce dell’immagine, al quale tocca il diritto-dovere di scoprire i giochi apertamente o subdolamente sporchi di chi vuole imporre piuttosto che proporre. In un certo senso, ci troviamo sempre in uno stato di coscienza alterato, la nostra mente incamera ed elabora continuamente in assenza di consapevolezza ed attenzione critica. Interrogarsi sul significante, sulla cifra. Sempre.

  2. La consapevolezza è la cosa più importante, sempre, in tutti i campi. Della mente, e del corpo – insieme, possibilmente. Se sai cosa fai (o cosa ti fanno fare) puoi cambiarlo.
    Grazie per il link ma approfitto per dire che questo blog segue una politica contenutistica precisa: concentrarsi sulle cose che vogliamo, non su quelle che non vogliamo. Evitare intenzionalmente l’inquinamento di linguaggio e immagini che non ci appartengono, e che vorremmo debellare.
    Lo ripeterò all’infinito: parlando male del nemico stai comunque parlando di lui, non di te.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...