Dallo spam all’agguato

Lorella Zanardo – blogger, rivoluzionaria -Firenze, aprile 2010

Credo che quasi tutte le persone che leggono questo blog seguano il lavoro di Lorella Zanardo, abbiano visto il suo documentario “Il corpo delle donne” e conoscano l’impegno quotidiano con cui Lorella gira l’Italia  per discutere e analizzare con adulti e studenti l’avvilente rappresentazione delle donne che in questi ultimi anni la Tv ha fornito ai telespettatori. Dunque, tutti saprete già dello spiacevole fatto che le è accaduto la sera del 10 maggio. Chi non fosse al corrente, legga qua.

Dalla guerriglia mediatica dell’Ufficio stampa di Striscia la notizia, programmato come una macchina da guerra per tempestare il blog di Lorella (e ancor più quello di Loredana Lipperini) con ripetitive e monologanti “veline di regime” che negano, spostano o capovolgono l’evidenza, si è passati dunque all’agguato notturno con aggressione verbale.

Tutto questo accanimento è la prova – ma non ce n’era bisogno  – dell’efficacia, del valore e della assoluta necessità del lavoro di Lorella Zanardo.

Lorella, siamo tutti con te. Se qualcuno non sapeva ancora, ne parli con più persone possibile. Qui l’analisi di Giovanna Cosenza. Qui altri materiali e contributi.

Siamo tutti coinvolti, anche chi non guarda mai la Tv.

About these ads

9 pensieri su “Dallo spam all’agguato

  1. Il comportamento di Ricci è semplicemente vergognoso, niente ti da’ il diritto di denigrare in questo modo i tuoi critici (come se si trattasse dei piccoli truffatori cui ti vanti di dare la caccia) specie se hanno un peso mediatico di molto inferiore al tuo. Io all’inizio ero “tiepido” su questa storia e non nutrivo particolare ostilità per Ricci, poi dopo aver visto l’orrendo “il corpo delle donne 2″ dove si appropria senza permesso delle immagini del documentario di Lorella Zanardo e per confondere le acque mette nello stesso calderone cose tra loro molto diverse, ho aperto gli occhi sull’arroganza del personaggio che, peraltro, come autore televisivo penso abbia fatto il suo tempo.
    Oggi lo considero solo il servo furbo di Berlusconi (vedi i pretestuosi attacchi alla stampa specie quella ostile a Berlusca) perchè quello sciocco è Fede.

  2. brutta storia, mi è dispiaciuto molto e sono dalla parte di Lorella e di tutte noi più che mai.

    però confesso che da quando ho visto il servizio mi chiedo come mai quella velina accetti di prestarsi persino a questo attacco gratuito. è anche peggio del tapparsi il naso pur di andare ad ancheggiare in tv.

    … possibile che ci creda davvero? o non si è informata o finge. fa finta di non capire la critica di Lorella, pur avendo letto il libro. (come afferma nel servizio).
    e se invece non avesse letto il libro e si prendesse comunque la responsabilità di dire che l’ha letto e che Lorella è una cattivona… anche qui, cosa dovrei pensare? come si possono “convincere” persone del genere a pretendere di più dai loro datori di lavoro? qui butta male… tra precari rassegnati (non tutti per fortuna) e veline che danno in affitto la propria facoltà critica.

    tanta stima per te, per Lorella, per tutt* quell* che stanno dando un contributo invece di arrendersi ai Ricci (nelle mutande)

  3. P.S. “quella velina” mi ha colpito così tanto perché l’avevo vista recitare in una sit com italiana molto divertente (targata rai), e il suo personaggio funzionava. sicuramente lei non vorrebbe mai essere solo una velina, eppure difende un sistema che ci vorrebbe tutte belle, obbedienti e mute… per me è troppo

    • Anch’io da appassionato delle serie tv ho visto quel telefilm (7vite)..era carino, non all’altezza delle sitcom USA ma dignitoso comunque
      Vedi non so se abbia letto il libro della Zanardo, ma quando Elena Barolo dice che non è eterodiretta io le credo. ha scelto consapevolmente, vuoi per convenienza o per convinzione sincera o per gratitudine nei confronti del programma che l’ha introdotta nello spettacolo o per un combinato di tutte e tre le motivazioni, di fare la squadrista per Ricci: prendiamone atto e constatiamo che c’è gente che pagherebbe per vendersi come diceva Victor Hugo.

  4. tutto vero quello che dici, Paolo. Ricci si è sempre vantato di andare contro “il potere”: ma guarda caso gli riusciva bene solo quando al governo c’era la sinistra. Consiglio la lettura sul sito di Striscia della Rassegna stampa su di lui quando fu invitato alla Sorbona, è interessante paragonata a quello che sta effettivamente facendo.

    Giulia:grazie della stima :-)
    sul resto, sai è difficile calarsi nella mente altrui…si può solo immaginare che, tra il mirare ad un ruolo più intelligente ma difficilissimo da ottenere, e guadagnare molto con il ruolo della “schiava radiosa”, siano in molte a scegliere quest’ultima soluzione. Non tutt* hanno le stesse priorità…

  5. Pingback: Kataweb.it - Blog - Lipperatura di Loredana Lipperini » Blog Archive » ADESSO BASTA

  6. Ripropongo qua una cosa che ha scritto Wu Ming 2: se Ricci vuol dimostrare di essere provocatorio davvero faccia condurre la prossima edizione di Striscia a due comiche (vedrei bene una conduzione Geppi Cucciari-Teresa Mannino o Cortellesi-Littizzetto, o Lella Costa-Francesca Reggiani) e al posto delle veline ci mette due maschioni in mutande, magari in tanga, che fanno gli stacchetti sexy e le conduttrici che fanno allusioni e battute sul loro “pacco” o sui pettorali o sul loro culo (se penso a cosa potrebbe dire Littizzetto già rido!)…io sarei curioso di vedere che succede.

  7. buonissima idea…e sappiamo bene cosa succederebbe!
    conosco uomini che inorridiscono solo a vedere quei tizi a torso nudo che fanno i versi nelle scene del surf che si vedono nel documentario…:-D

    • Mi par di ricordare che nel “corpo di ballo” dell’ultima edizione di Scorie su Rai2, quella condotta da Elena Di Cioccio, ci fossero pure dei fustaccioni a torso nudo ma il programma andava in onda a notte fonda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...